HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI

Cos’è l’arbitrato Bancario Finanziario (ABF)

Area legale: Diritto bancario
Avvocato Accanto

L’Arbitrato Bancario Finanziario (ABF) è un sistema di risoluzione stragiudiziale delle liti tra i clienti e le banche relative a operazioni e servizi bancari. Detta procedura è definita “stragiudiziale” proprio perché offre un’alternativa più semplice, veloce ed economica rispetto al ricorso al giudice ordinario anche perché non prevede la necessità di assistenza legale da parte di un avvocato.

Le decisioni non sono vincolanti come quelle del giudice ma se la banca non le rispetta il suo inadempimento è reso pubblico.

 

il cliente può rivolgersi all’Arbitrato Bancario Finanziario, autorizzato a decidere su tutte le controversie che riguardano operazioni e servizi bancari e finanziari:

- fino a 100.000 euro, se il cliente chiede una somma di denaro;

- senza limiti di importo, se il cliente chiede soltanto l’accertamento di diritti, obblighi e facoltà (ad esempio per la mancata consegna della documentazione di trasparenza o la mancata cancellazione di un’ipoteca dopo aver estinto un mutuo).

L’ABF non può decidere quando la controversia:

- riguarda operazioni o comportamenti anteriori al 1° gennaio 2009

- riguarda servizi e attività di investimento quali la compravendita di azioni e obbligazioni o le operazioni in strumenti finanziari derivati

- riguarda beni o servizi diversi da quelli bancari e finanziari, quali il bene concesso in leasing o venduto mediante operazioni di credito al consumo (ad esempio, nel caso di leasing o del prestito per l’acquisto di un bene, l’ABF non decide sui difetti del bene oggetto del contratto)

- è già all’esame dell’autorità giudiziaria

- è già stata sottoposta ai sistemi di arbitrato o conciliazione. Il ricorso all’ABF è tuttavia possibile se una procedura di conciliazione non va a buon fine o se è stata attivata dall’intermediario e il cliente non vi ha aderito.

Se la decisione dell’ABF è ritenuta non soddisfacente, il cliente, l’intermediario o entrambi possono rivolgersi al giudice.

Articoli collegati

Cos'è il diritto bancario
Leggi >
Cosa fare in caso di conflitto con la propria banca?
Leggi >
Reclamo alla propria banca
Leggi >

Come funziona

Scegli quello che ti serve

Scegli il servizio legale che ti serve selezionando l'icona corrispondente e segui le istruzioni per confermare l'invio della richiesta

Ricevi quello che hai chiesto

Ricevi il servizio legale che hai richiesto da parte di un nostro avvocato

Effettua il pagamento

Solo dopo aver ricevuto il servizio legale che hai chiesto effettua il pagamento

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280