HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI

Cosa fare in caso di incidente stradale?

Area legale: Infortunistica e incidenti stradali
Avvocato Accanto

Cosa fare in caso di incidente stradale?


Quando si è coinvolti in un incedente stradale è necessario compilare accuratamente il modulo blu, denominato Constatazione Amichevole di Incidente (CAI) oppure Convenzione Indennizzo Diretto (CID). Attraverso la compilazione di tale modulo si può effettuare la denuncia dell’incidente stradale. Deve essere compilato in ogni sua parte, con particolare riguardo al disegno e/o descrizione della dinamica dell’incidente stradale e dei danni materiali riportati dai veicoli nonché firmato possibilmente da tutti gli automobilisti coinvolti nell’ incidente stradale. Una volta compilato, detto modulo dev’essere trasmesso alla propria assicurazione.

 

Cosa fare se non si ha con sé il modulo per la constatazione amichevole?


Se non si ha con sé il modulo blu, è necessario raccogliere almeno i seguenti dati:
- data, luogo e ora dell’incidente stradale;
- tipo e targa dell’altro veicolo coinvolto nell’incidente stradale;
- compagnia di assicurazione dell’altro veicolo;
- numero di polizza (riportato sul certificato di assicurazione che deve essere conservato in auto);
- cognome, nome, indirizzo, codice fiscale e recapito telefonico del conducente dell’altro veicolo; 
- generalità e codice fiscale del proprietario dell’altro veicolo (se diverso dal conducente);
- descrizione dettagliata dell’incidente stradale e dei danni materiali visibili;
- generalità e recapiti di eventuali feriti;
- generalità e recapiti di eventuali testimoni;
- autorità eventualmente intervenute.
E’ importante ricordarsi di firmare e far firmare agli altri soggetti coinvolti nell’incidente stradale la dichiarazione.

 


Quanto tempo si ha per presentare la denuncia dell’incidente stradale all'assicurazione?


Con le riforme introdotte nel 2013, la denuncia e la richiesta di risarcimento danni deve obbligatoriamente essere inoltrata per iscritto entro 3 mesi dalla data dell’ incidente stradale. In caso contrario, si perde il diritto al risarcimento danni e non ci si potrà nemmeno più rivolgere ad un avvocato, perché il diritto al risarcimento danni sarà prescritto.

 

E’ sempre opportuno rivolgersi al proprio avvocato o notaio di fiducia per ottenere una consulenza legale che consenta di orientarsi verso la soluzione migliore per il proprio caso specifico.

 

 

Articoli collegati

Come si ottiene il risarcimento dei danni (indennizzo)?
Leggi >
Incidente stradale: la determinazione e quantificazione dei danni
Leggi >
Casistica: risarcimento del trasportato, veicolo straniero etcc.
Leggi >

Come funziona

Scegli quello che ti serve

Scegli il servizio legale che ti serve selezionando l'icona corrispondente e segui le istruzioni per confermare l'invio della richiesta

Ricevi quello che hai chiesto

Ricevi il servizio legale che hai richiesto da parte di un nostro avvocato

Effettua il pagamento

Solo dopo aver ricevuto il servizio legale che hai chiesto effettua il pagamento

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Crocefisso 6 Milano 20122
tel. 02 3664 4280