HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Rami che si protendono sul fondo del vicino. Possono essere tagliati?
Condominio | (29/11/2019)
salve ho una piante di olive sul mio terreno, qualche rame di questa piante hanno crescuiti sul terreno di mia cognata che si trova al limite della mia terra Mia cognata sie permesso di tagliare questi rami perche cadevano sul suo terreno. Né ha il diritto ? grazie della sua risposta
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
avvocato Guido  Vecellio
Avvocato Guido Vecellio
Risposta del 29/11/2019

Se sul terreno del vicino vengono a protendersi i rami di un albero piantato nell'altrui proprietà, il vicino può chiedere in qualsiasi momento che i rami vengano tagliati.

Per le radici che si addentrano nel fondo può procedere direttamente.

In ogni caso i frutti caduti appartengono al vicino.

Tale diritto può essere esercitato anche per alberi posti a distanza di legge.

In buona sostanza occorre che il confinante richieda di tagliare i rami e può adire l'Autorità Giudiziaria in caso di rifiuto, ma non può procedervi personalmente (art. 896 cod. civ.).

Inoltre il proprietario degli alberi può essere costretto al risarcimento dei danni.

 

Avvocato Guido Vecellio

 

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280