HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Il mio vicino pretende il rimborso per lavori eseguiti su parti comuni: devo pagare?
Condominio | (14/03/2019)

Settembre 2018 miei vicini di casa, che stanno sopra di me, al primo e l’ultimo piano di un condominio di 6 appartamenti hanno eseguito lavori di terrazza sopra la casa sua, senza nessun preavviso, senza che mi chiedevano o fatto vedere qualcosa prima di inizio di lavori, e tra qualche settimana dopo vogliono 30% di spese, che mi aspettano. Non hanno neanche una ricevuta valida! Al inizio volevano 1700, poi arrivati 700! Anche Administratore nostro dice che io devo pagare, perché loro possono andare da avvocato! Non so come devo comportarmi! Grazie

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 14/03/2019

In tema di comunione (a fronte della trascuratezza degli altri proprietari - articolo 1110 c.c.) e di condominio (in caso di urgenza - articolo 1134 c.c.), il proprietario che anticipa le spese senza una preventiva autorizzazione, non ha diritto al rimborso, a meno che non provi che l’opera era necessaria ed urgente.

La sola richiesta di pagamento non la obbliga al pagamento, anche se ritengo opportuno che vengano valutati ulteriori aspetti della vicenda e che eventuali pretese scritte, con l’assistenza o meno di un legale, vengano tempestivamente contestate ai suoi vicini.

Avvocato Antonella Martufi

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280