HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
finanziamento e rate insolute. segnalazione alla crif?
Diritto bancario | (04/02/2021)

Ho una segnalazione di sofferenza con una banca ma allo stesso tempo questa banca che mi ha fato la segnalazione crif (sofferenza) ha ceduto il mio debito a un'altra banca. La segnalazione risale della prima banca con la quale non ho più a che fare. Posso farmela levare visto che è da 3 anni che pago tutti i mesi regolarmente? E se si come posso fare? Grazie.

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 04/02/2021

Il mancato pagamento da parte del cliente di un determinato numero di rate di un finanziamento comporta il passaggio a sofferenza da parte della banca della posizione e conseguentemente il nominativo del cliente viene segnalato alla CRIF come cattivo pagatore.

Detta segnalazione ha come conseguenza l'impossibilità del nominativo inserito in CRIF di accedere al credito.

La cessione della Sua posizione ad altra banca è per Lei ininfluente, dovendo comunque rispettare il piano di rientro concordato.

La segnalazione negativa alla CRIF per ritardato od omesso pagamento delle rate di un finanziamento  permane fino ad un massimo di 60 mesi e non può essere cancellata al di fuori delle tempistiche previste dal Codice deontologico.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Crocefisso 6 Milano 20122
tel. 02 3664 4280