HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Assegnazione a mansioni diverse: come funziona?
Diritto del lavoro | (01/05/2018)

Buongiorno, lavoro in una multinazionale da 8 anni. Da 4 anni aiuto il Finance per la registrazione nel software delle note spese dei tecnici e relative fatture. Nella nostra società la registrazione note spese é un compito del Finance. In ocasione dell'adeguamento salariale, mi sono lamentata perché mi venisse riconosciuto ufficalmente ed economicamente il lavoro svolto, ossia che venisse scritto nel mio workday ilmio ruolo effettivo. Il workday é un software globale, con la descrizione dei ruoli.Mentre continuo ad essere Receptionist service Admin, con gli obbiettivi non sono compatibili con il mio lavoro, e ho la paga più bassa della società. I manager hanno risposto che ho troppe mansioni, e che la registrazione delle Note spese era parte del mio lavoro di service Admin. Al mio rifiuto un mio manager ha minacciato di prendere “provvedimenti" presumo disciplinari. Quindi sono costretta a lavorare a "nero" per il Finace senza niente in cambio.

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Avvocato Carla Etzi
Risposta del 01/05/2018

Il datore di lavoro ha il diritto di adibirla alle mansioni indicate nel contratto o comunque ad altre mansioni in base alle esigenze produttive ed organizzative che si verificano purché tali mansioni non comportino un demansionamento ossia una adibizione a mansioni di livello inferiore.

Ciò comporta che lei non può rifiutarsi di svolgere per tutte le ore di lavoro previste nel contratto le mansioni ed i compiti che le vengono affidati dal datore di lavoro. Tale rifiuto potrebbe infatti esporla ad un procedimento disciplinare per insubordinazione ed alla applicazione di una sanzione disciplinare.

L'art. 2103 Codice Civile prevede infatti che:<<Il lavoratore deve essere adibito alle mansioni per le quali è stato assunto o a quelle corrispondenti all'inquadramento superiore che abbia successivamente acquisito ovvero a mansioni riconducibili allo stesso livello di inquadramento delle ultime effettivamente svolte.>>.

Il mio consiglio è pertanto di accettare i compiti che le vengono affidati e desistere da qualsiasi rifiuto di svolgere le mansioni assegnatele.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280