HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Cassa integrazione su contratto a tempo indeterminato e contratto occasionale: compatibilI?
Diritto del lavoro | (03/04/2020)

L'azienda mi ha detto che da oggi mi avrebbe messo in cassa integrazione. Mi ha detto che le ferie che ho in busta non sono ostative. Inoltre mi ha proposto contratto occasionale stipulato con l'azienda consorella ad integrare lo stipendio. È regolare o potrebbe implicare il decadimento della cassa?

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
avvocato Egidio  Rossi
Avvocato Egidio Rossi
Risposta del 03/04/2020

Il trattamento di integrazione salariale (cassa integrazione) tendenzialmente non è incompatibile con un altro impiego lavorativo ma a determinate condizioni, come chiarito dall'INPS.

Nella circolare del 5 agosto 2010 n. 107, infatti, l'INPS ha dichiarato che si ha compatibilità tra attività di lavoro e integrazione salariale quando la nuova attività di lavoro dipendente intrapresa, per la collocazione temporale in altre ore della giornata o in periodi diversi dell'anno, sarebbe stata comunque compatibile con l'attività lavorativa sospesa che ha dato luogo all'integrazione salariale.

In sostanza appare compatibile la cassa integrazione guadagni per una attività svolta a tempo indeterminato, con una attività di tipo occasionale.

Avvocato Egidio Rossi

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280