HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Mio fratello, di spontanea volontà, può cedermi il suo posto di lavoro in fabbrica?
Diritto del lavoro | (17/09/2018)

Mio fratello, di spontanea volontà, può cedermi il suo posto di lavoro in fabbrica?

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 17/09/2018

Il rapporto di lavoro dipendente è sussunto in un rapporto contrattuale tra datore di lavoro e lavoratore.

La sostituzione di uno degli elementi del contratto, quindi la modifica del contratto, comporta che vi sia l'accordo delle Parti.

Con i pochi elementi che abbiamo a disposizione rispetto al rapporto contrattuale dedotto, osserviamo come per principio non si possa "cedere" il posto di lavoro su iniziativa del lavoratore.

Si tratterebbe, invece, di estinguere il rapporto di lavoro in corso e assumere il fratello con un nuovo contratto.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280