HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
L’azienda sospende l’attività e mi propone di firmare la cassa integrazione. Devo firmare?
Diritto del lavoro | (08/04/2020)

Lavoro a tempo indeterminato e mi hanno spedito un documento da fiirmare con oggetto CASSA INTEGRAZIONE ORDINARIA PER EMERGENZA COVID-19 (art. 19 DL 18/2020) e comunicano la sospensione TOTALE della mia prestazione lavorativa dal .../04 al ../05/2020. Devo firmare? È legale?

 

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Avvocato Egidio Rossi
Risposta del 08/04/2020

La società per la quale lavora, a causa dell'emergenza sanitaria Covid, ha probabilmente subito la sospensione dell'attività, oppure una riduzione tale da compromettere l'attività lavorativa (come sta avvenendo per diverse aziende).

La richiesta di cassa integrazione, peraltro, viene proposta, proprio per garantire il mantenimento del rapporto di lavoro e una integrazione della Sua retribuzione da parte dell'INPS.

La richiesta dell'azienda, pertanto, appare legale.

Avvocato Egidio Rossi

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280