HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Dimissioni senza giusta causa: che succede?
Diritto del lavoro | (24/09/2018)

Buongiorno, lavoro come capo reparto in hotel con contratto a tempo determinato, ho presentato le dimissioni per motivi personali, vorrei sapere a quanto ammonterebbe la penale che l'azienda potrebbe richiedermi

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Avvocato Carla Etzi
Risposta del 24/09/2018

Nel contratto di lavoro a tempo determinato, le dimissioni possono essere presentate solo in presenza di una giusta causa, ossia di un fatto talmente grave che si è venuto a verificare e che rende impossibile proseguire anche solo temporaneamente il rapporto di lavoro (mancato pagamento retribuzione, violenza, etc.).

Pertanto in caso di dimissioni senza giusta causa, il datore potrebbe sostenere di avere subito un danno dalle sue dimissioni e quindi chiederle un risarcimento. 

Non è possibile quantificare il risarcimento proprio perchè dipende dal danno che il datore di lavoro afferma di avere subito e da come lo dimostrerà in giudizio. Non è da ritenere lecita una trattenuta arbitrariamente decisa ed effettuata dal datore di lavoro sulle sue competenze di fine rapporto in modo del tutto discrezionale.  

 

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280