HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Quando il mancato pagamento della retribuzione può considerarsi giusta causa delle dimissioni?
Diritto del lavoro | (17/04/2020)

Sono in fondo integrazione salariale per 5 ore al giorno (lavoro 3h/mattina) dal ... marzo 2020, azienda commerciale tot. 5 dipendenti. Avanzo le mensilità di gennaio febbraio marzo, compresi i 5gg a 3h. Posso dare dimissioni per giusta causa?

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Avvocato Egidio Rossi
Risposta del 17/04/2020

Occorre premettere che le dimissioni sono considerate "per giusta causa" se si verifica un notevole inadempimento degli obblighi contrattuali da parte del datore di lavoro.

Tra questi obblighi è compreso, ovviamente, l'obbligo al pagamento della retribuzione.

A riguardo si segnala che il mancato, o anche solo ritardato pagamento della retribuzione, può comportare il diritto del lavoratore a presentare le dimissioni per giusta causa, ma bisogna fare attenzione ad alcune importanti precisazioni e casistiche elaborate dalla giurisprudenza.

Vi è un orientamento giurisprudenziale (Tribunale Ivrea, sentenza n. 150/2017), infatti, secondo il quale l’inadempimento del datore di lavoro, per giustificare le dimissioni per giusta causa, deve essere reiterato e ripetuto, e si considera ripetuto quando il datore di lavoro è in arretrato di almeno 2 buste paga.

Secondo un altro orientamento (Tribunale di Milano, sentenza n. 1713/2017), invece, se il contratto collettivo nazionale applicato giustifica le dimissioni del dipendente in caso di ritardo nel pagamento dello stipendio, è possibile dimettersi per giusta causa sin dal primo giorno successivo al termine per il saldo della retribuzione.

Il consiglio, in ogni caso, è quello di precedere la presentazione delle dimissioni per giusta causa dall'invio di una lettera intimatoria con la quale dovranno essere richieste le retribuzioni arretrate, pena la presentazione delle dimissioni.

Avvocato Egidio Rossi

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280