HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
HELP
I NOSTRI PROFESSIONISTI
In cosa consiste il diritto di precedenza del lavoratore a tempo determinato?
Diritto del lavoro | (04/12/2019)
Buongiorno, la mia ragazza aveva un contratto a tempo determinato in un negozio di abbigliamento, che prorogavano di volta in volta. Al raggiungimento dei 24 mesi, l'azienda non rinnova più il suo contratto, non concretizzandolo a tempo indeterminato. Dopo alcuni giorni scopre che al suo posto hanno assunto un'altra persona con un contratto per 4 mesi, con le stesse sue mansioni. La mia domanda è: ci sono i presupposti per intervenire legalmente? Lei ha sempre svolto con dedizione il suo lavoro, facendo ore di straordinario che non le sono state retribuite, impegnandosi sempre al massimo, perchè non concretizzare a tempo indeterminato un rapporto lavorativo? In attesa di un Suo gentile consiglio la La ringrazio e porgo cordiali saluti
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
avvocato Egidio  Rossi
Avvocato Egidio Rossi
Risposta del 04/12/2019

Diritto di precedenza e contratti a termine

 

Occorre premettere che, in tema di contratti a termine e di diritti del lavoratore dopo la cessazione del contratto, la norma di riferimento è l'art. 24 del D.Lgs n. 81/2015, a norma del quale il lavoratore che ha prestato la propria attività con contratto a termine per un periodo superiore a 6 mesi presso la stessa azienda, ha diritto alla precedenza nelle assunzioni a tempo indeterminato che l'azienda effettua nei 12 mesi successivi all'interruzione del rapporto di lavoro e che abbiano ad oggetto l'esercizio delle medesime mansioni svolte dal lavoratore a termine.

Tuttavia, nel caso che ci ha illustrato, l'assunzione operata dall'azienda è per un lavoratore a termine, con la conseguenza che non sarebbe invocabile la tutela prevista dal richiamato articolo di legge.

In ogni caso, qualora non fossero ancora trascorsi sei mesi dal termine del rapporto di lavoro, il consiglio è quello di inviare una formale comunicazione all'ex datore di lavoro con la quale la Sua ragazza manifesta la propria intenzione di avvalersi del diritto di precedenza, come previsto dall'art. 24 del D.Lgs n. 81/2015, relativamente alle assunzioni a tempo indeterminato.

 

Avvocato Egidio Rossi

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280