HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Licenziamento per motivi organizzativi: è possibile?
Diritto del lavoro | (18/05/2018)

Buongiorno, vorrei esporLe il mio caso. Sono dipendente presso una società a tempo indeterminato con regolare contratto di lavoro (CCNL commercio, terzo livello, assunta da circa 8 mesi). Il mio datore di lavoro ha comunicato che a fine mese ci saranno dei tagli perchè rileverà lui l'azienda e ci sarà quindi un riassetto organizzativo: mi ha anche detto, in separata sede, che se trovo un altro lavoro di andare tranquillamente, perchè molto probabilmente il mio posto salterà. Ora, quello che chiedo è: è possibile lasciarmi a casa per questa motivazione? La ringrazio anticipatamente.

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Avvocato Carla Etzi
Risposta del 18/05/2018

Le confermo che è possibile il licenziamento per riassetto organizzativo dovuto a problematiche economiche dell'azienda. Il consiglio è però di attendere l'eventuale lettera di licenziamento e non appena la riceverà di portarla all'attenzione di un legale esperto in diritto del lavoro che le sappia dire se e quali tutele siano attivabili nel suo caso specifico.

 

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Crocefisso 6 Milano 20122
tel. 02 3664 4280