HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Cosa accade se non si adempie ad una lettera di impegno all'assunzione?
Diritto del lavoro | (08/10/2018)
Buongiorno vorrei recedere dalla firma di una proposta di assunzione che ho firmato. La stessa oltre a riportare stipendio mansione contratto etc. Si chiude dicendo che la "proposta decdrà qualora l assunzione non si perfezioni entro il prossimo gennaio. Io avero dato disponibilità verbale per il 30 novembre. Sono passibile di qualche pretesa dal datore?
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Avvocato Carla Etzi
Risposta del 08/10/2018

Il consiglio è di recedere il prima possibile così da dare modo al datore di lavoro di trovare un'altra persona da assumere e così impedire che subisca un danno per effetto del suo recesso.

Difatti, non adempiere ad una lettera di impegno all'assunzione può generare una richiesta di risarcimento danni nei confronti della parte che recede.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280