HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Misura cautelare violata: quale tutela per la persona offesa?
Diritto Penale | (27/07/2020)

Mia mamma conviveva con un soggetto con problemi psicologigi. Oggi questo soggetto si è recato a casa nostra, anche se non può, dato l’allontanamento tramite magistrato. Oggi ha minacciato solo perché la casa non era pulita poiché ero via e non l’ho pulita. Cosa posso fare?

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 27/07/2020

Da quanto scrive comprendo che l'ex convivente di sua madre è stato attinto dalla misura cautelare del divieto di avvicinamento.

Ciò che può fare è chiamare le forze dell'ordine e segnalare l'accaduto.

Inoltre, avvisi il legale dell'episodio e chieda che venga depositata presso la Procura della Repubblica una richiesta di inasprimento della misura cautelare.

Le segnalo, infine, che se il reato per il quale l'ex convivente di sua madre rientra nel novero di quelli previsti dal c.d. Codice Rosso:la violazione della misura cautelare integra, infatti, un altro autonomo reato della violazione di provvedimenti.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280