HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
HELP
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Q&A
Diritto Penale | (03/06/2019)
Hanno rubato il portafogli a mia moglie al distributore di benzina. purtroppo il benzinaio non ha a disposizone un impianto di telecamere di sicurezza (cosa molto strana) così i carabinieri non hanno potuto aiutarci a rintracciare ladro e refurtiva. Posso denunciare il benzinaio per non avere le telecamere che dal 2011 sono obbligatorie ? o almeno essere risarcito dallo stesso che per una sua mancanza ci ho rimesso io? grazie
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
avvocato Nadia Mungari
Avvocato Nadia Mungari
Risposta del 03/06/2019

Denunciando il responsabile della pompa di benzina non otterrebbe il risarcimento dei danni subiti da lui. Al più, quest'ultimo potrebbe subire delle sanzioni pecuniarie.

Riguardo alla possibilità, invece, di agire in sede civile per richiedere il risarcimento dei danni subiti in ragione del furto a causa della negligenza del responsabile della pompa di benzina che non avrebbe provveduto ad installare le telecamere, astrattamente ciò sarebbe possibile.

Tuttavia, tenga conto che l'illecito che ha subito Sua moglie si sarebbe potuto verificare anche in caso di presenza di telecamere e che non è detto che queste ultime avrebbero permesso al 100% di rilevare l'identità di chi ha commesso il reato.

Alla luce di ciò, la causa civile potrebbe anche perderla.

Avvocato Nadia Mungari

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280