HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
divorzio e mutuo cointestato con casa in comunione. E' possibile prevedere l'accollo del mutuo?
Divorzio breve | (14/12/2018)
Volevo sapere nel divorzio la casa normalmente e di entrambi e va divisa a metà . Ma se il mutuo non è ancora istinto anzi mancano ancora 240 rate .la moglie spetta lo stesso la metà della casa ?O solo una percentuale ?grazie
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 14/12/2018

La estrema sinteticità della Sua domanda non ci permette di entrare in modo più esauriente nell'esame della fattispecie della comunione dei beni e del relativo contratto di mutuo (non sappiamo se cointestato o meno).

Ciò premesso, partendo dal presupposto che abbiate abbracciato la via del divorzio breve, in questo caso la comunione dei beni verrà sciolta a partire dalla prima udienza di comparizione. I tempi sono molto più ristretti di quelli richiesti nella separazione consensuale o giudiziale. In ogni caso se vi è accordo tra i coniugi, uno di essi può accollarsi il mutuo, rimborsando l'altro che lascia la casa.

A seconda che in casa rimanga uno dei due coniugi solo o insieme ai figli, quello che varia,per chi esce, è l'assegno di mantenimento. Se il mutuo è cointestato la banca può rivolgersi indifferentemente al marito o alla moglie.

Pertanto o uno dei cointestatari si accolla il mutuo, intestandosi mutuo ed immobile e liberando così l'altro, oppure si deve optare per la vendita del bene. 

 

Avvocato Guido Vecellio

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Crocefisso 6 Milano 20122
tel. 02 3664 4280