HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Comproprietà e divisione: vendita immobile
Eredità e Successioni | (26/02/2018)
buongiorno, ho letto l'articolo sulla comproprietà di un immobile, avrei una domanda su una situazione reale. Abbiamo ricevuto in eredità un immobile, un bene indivisibile distribuito su 3 eredi (1 al 50% che chiamerò soggetto A, e 2 soggetti al 25% i soggetti B e C). Nel nostro caso il soggetto A vuole vendere la sua parte ai soggetti B e C, che la vogliono comprare e non vogliono venderla a terzi. Il disaccordo fra A e gli altri è sul prezzo di vendita, Ultimamente il soggetto A stanco di questo ritardo e prolungamento delle trattative ha avanzato minacce quali tagliare gli alberi del giardino oppure rivolgersi al Giudice , la mia domanda riguarda quest'ultima parte. Ho letto che in caso di disaccordo sulla vendita il giudice può disporre la vendita attraverso un'asta, non mi è chiaro se può obbligare tutti gli attori coinvolti a vendere l'immobile indivisibile a terzi oppure se si può limitare a mettere all'asta solo la porzione del 50% del soggetto A, che vuole vendere. La ringrazio per l'attenzione, buona giornata.
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Avvocato Livia Achilli
Risposta del 26/02/2018
In regime di comunione (comproprietà) di un bene ogni comproprietario ha il diritto di disporre della propria quota liberamente, ivi compresa la vendita del bene. Ciò può avvenire, come pare nel nostro caso, con il consenso degli altri comproprietari, mediante acquisto da parte degli stessi della quota del cedente o mediante accordo a vendere a terzi. In mancanza di accordo tra i partecipanti la comunione - e persistendo la volontà del comproprietario cedente di alienare la propria quota - questi può, in effetti, rivolgersi al giudice, per dichiarare lo scioglimento della comunione e, per l’effetto, la vendita all’asta dell’intero bene. Tale soluzione può naturalmente comportare un incisiva perdita di guadagno per i proprietari.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280