HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
rinuncia all'eredità. Obbligo pagamento debiti del defunto?
Eredità e Successioni | (18/10/2018)

Buongiorno, se io sono garante di un prestito fatto a mio padre che è venuto a mancare devo continuare a pagarlo nonostante abbia la rinuncia dell'eredità? grazie

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 18/10/2018

Essere garante di un prestito significa assumersi l'impegno, nel caso il debitore non pagasse, di far  fronte all'obbligazione contratta da quest'ultimo.

Pertanto il garante deve provvedere al rimborso. Nel caso in cui il debitore muoia, i debiti e i crediti del defunto passano agli eredi, in quanto entrano  nell'asse ereditario.

Per  evitare di essere coinvolti nella situazione debitoria del de cuius, bisogna rinunciare all'eredità al momento dell'apertura della successione. Il rinunciante infatti non assume la qualità di erede. Pertanto avendo Ella rinunciato all'eredità non è obbligata al pagamento di alcun debito lasciato dal defunto.

 

Avvocato Guido Vecellio

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280