HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Eredità e mutuo sulla casa: come funziona?
Eredità e Successioni | (29/01/2018)
Salve, sono separata e il mio ex marito è intestatario di un mutuo casa. Sua madre è garante per il mutuo. Essendo nostro figlio minorenne l'unico erede del mio ex marito, cosa accadrebbe se il mio ex marito dovesse morire? Non so se al momento della stipula del mutuo abbia sottoscritto anche un'assicurazione vita, ma mi sembra di capire che ormai sia una prassi, ma nel suo caso l'importo non supera i 90.000 euro. Vorrei capire quali sono gli scenari che si aprirebbero, sia in caso di assicurazione che non. La mamma del mio ex marito, in quanto garante, potrebbe avanzare diritti sulla casa? Se dovesse esistere un'assicurazione, è tenuta a pagare il mutuo anche in caso di decesso di suo figlio? Se c'è un'assicurazione nostro figlio minorenne può ereditare la casa senza pagare il residuo del mutuo (che verrebbe saldato dall'assicurazione)? Grazie e buon lavoro
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Avvocato Livia Achilli
Risposta del 29/01/2018
In merito al Suo quesito, è doveroso premetterle che qualora Lei sia solo separata e non divorziata dal suo ex coniuge, anche Lei è un’erede legittima del suo ex coniuge. Altra premessa necessaria è che in caso di morte del suo ex marito, se Suo figlio è minorenne, sarà Suo onere chiedere al Giudice Tutelare l’autorizzazione all’accettazione dell’eredità (con beneficio di inventario) in nome del minore. Il giudice valuterà in base all’attivo e/o al passivo del patrimonio ereditario se autorizzare oppure no l’accettazione dell’eredità. Detto ciò, entrando nel merito del Suo quesito, in caso di presenza di una polizza sulla vita legata al mutuo (solitamente si sottoscrive il giorno del contratto di mutuo), l’assicurazione provvederà al pagamento del debito residuo direttamente alla banca. In caso di mancanza di una polizza sulla vita, invece gli eredi che accettano l’eredità, oltre a diventare i nuovi intestatari dell’immobile, dovranno anche accollarsi il debito con la banca e preoccuparsi del pagamento delle rate residue del mutuo. Sarà necessario inoltre iscrivere una nuova ipoteca a favore dell’istituto di credito e sottoscrivere un nuovo mutuo con la banca pari all’importo del debito residuo. Se gli eredi rifiutano l’eredità, l’istituto sarà costretto a mettere l’immobile all’asta per inadempienza. La madre del Suo ex coniuge potrà vantare diritti sull’immobile solo come eventuale erede e non come garante, in quanto la figura del garante è solo quella di garantire il pagamento regolare delle rate.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280