HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
morte di una zia senza figli. Successione per rappresentazione?
Eredità e Successioni | (02/12/2018)
E' morta mia zia che era vedova. Non ha figli. Io sono nipote figlia di una sua sorella e ci sono altre 2 nipoti figlie dell'altra sorella. Queste sorelle della defunta sono già morte in precedenza. Ci sono inoltre nipoti figli di fratelli del coniuge defunto da tempo. Come è l'eredità ?
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 02/12/2018

In assenza di testamento, l'eredità della zia defunta viene devoluta ai parenti più prossimi.

Dall'esame della Sua domanda ci sembra di capire che la defunta ,senza figli, avesse due sorelle premorte, con figli, ed un coniuge, premorto, con nipoti.

Se non abbiamo errato nella interpretazione, nel caso che ci occupa si applica l'art. 468 codice civile, secondo cui se i fratelli e/o sorelle sono morte prima del defunto, la quota di eredità loro spettante passa ai discendenti e quindi ai nipoti della defunta.

Per quanto riguarda i nipoti del coniuge anch'esso defunto, essi, in quanto figli di fratelli e/o sorelle di quest'ultimo, non avrebbero alcun diritto. La Cassazione ha più volte confermato che il diritto di rappresentazione, cioè il subentro nella successione al posto del proprio ascendente, è riconosciuto solo ai figli dei fratelli o sorelle del defunto e non ai figli del coniuge defunto.

 

Avvocato Guido Vecellio

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280