HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Assenza di un coerede. Come si apre la successione?
Eredità e Successioni | (27/10/2018)
Salve,mia madre è deceduta 3 mesi fa ,siamo 3 figli x una è stata fatta una denuncia di scomparsa perché da 5 anni non si hanno sue notizie x volontà sua. Vorrei sapere se è possibile vendere casa di mamma senza la presenza di mia sorella. Grazie
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 27/10/2018

L'aspetto primario, per rispondere compiutamente alla Sua domanda, è quello di valutare il problema della scomparsa di un coerede.

Se una persona è scomparsa e non se ne hanno più notizie da almeno due anni, può essere richiesto al Tribunale del suo ultimo domicilio o ultima residenza che ne sia dichiarata l'assenza.

Quindi non basta la denuncia di scomparsa, a cui Lei accenna, perchè è dalla dichiarazione di assenza che il potenziale erede o legatario del soggetto dichiarato assente può richiedere al Tribunale di entrare nel possesso temporaneo dei beni o delle quote di eredità dello scomparso.

Successivamente, trascorsi 12  mesi dall'immissione nel possesso dei beni, deve essere presentata dichiarazione di successione, cui seguirà la sentenza dichiarativa di morte presunta. Da quanto sopra esposto bisogna porre in essere tutte queste incombenze  prima di passare alla vendita del bene ereditato.

 

Avvocato Guido Vecellio

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Crocefisso 6 Milano 20122
tel. 02 3664 4280