HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
HELP
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Q&A
Eredità e Successioni | (18/11/2019)
Salve volevo un Chiarimento La mia prozia mi ha lasciato un testamento olografo in busta chiusada aprire alla sua morte . ,da poco i suoi nipoti sono ventina conoscenza che io ho questo testamento ,per la legge io ero obbligata a far sapere ai nipoti del testamento la prozia e viva in casa di riposo con halzaimer vi ringrazio
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
avvocato Fabrizio Tronca
Avvocato Fabrizio Tronca
Risposta del 18/11/2019

La legge non prevede un obbligo di dare notizia della presenza di un testamento, finchè il testatore sia in vita.

Al contrario, chi sia in possesso di un testamento olografo al momento della morte del c.d. de cuius è obbligato alla sua pubblicazione.

Disopone infatti l'art. 620 del Codice Civile che "Chiunque è in possesso di un testamento olografo deve presentarlo a un notaio per la pubblicazione, appena ha notizia della morte del testatore. Chiunque crede di avervi interesse può chiedere, con ricorso al tribunale del circondario in cui si è aperta la successione, che sia fissato un termine per la presentazione."

È evidente dalla disposizione di legge che l'obbligo di divulgare (pubblicare) l'esistenza del testamento ed i suoi contenuti decorre dal momento del decesso del testatore.

avvocato Fabrizio Tronca 

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280