HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Morte della sorella. La successione spetta ai figli di altra sorella premorta?
Eredità e Successioni | (04/10/2018)
E' deceduta mia sorella senza lasciare testamento. Gli eredi viventi sono io e mia sorella. I figli di un'altra sorella morta da diversi anni hanno diritto di rientrare nella successione? Ed eventualmente con quale quota? Grazie
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 04/10/2018

Per il principio della rappresentazione, espresso dall'art. 467 del Codice Civile ["La rappresentazione fa subentrare i discendenti nel luogo e nel grado del loro ascendente, in tutti i casi in cui questi non può o non vuole accettare l’eredità o il legato"] nel caso che Ella ci rappresenta i figli della sorella premorta alla de cuius hanno diritto ad una quota dell'eredità.

In particolare a questi è destinata, da suddividersi tra loro, la quota che sarebbe stata destinata alla madre.

In concreto, l'asse ereditario dovrebbe essere composto secondo le seguenti quote: 1/3 a Lei, 1/3 a Sua sorella, 1/3 da suddividersi tra i Vostri nipoti.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280