HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Successione legittima e immobile in comproprietà: cosa succede?
Eredità e Successioni | (20/09/2018)

Prima della sua morte, mio padre ha acquistato una casa in comproprietà con la seconda moglie. Un mese fa mio padre è venuto a mancare. Come avverrà la successione legittima della casa, essendo eredi la moglie, io e mio fratello (unici suoi figli)? E questa divisione riguarda l'intero immobile o solo metà avendo lui la comproprietà con la moglie?

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 20/09/2018

Si ha successione legittima ogni qualvolta il de cuius non ha disposto (in tutto o in parte) dei suoi beni mediante testamento.

In tal caso troverà applicazione l’art. 565 c.c. secondo cui “nella successione legittima l’eredità si devolve al coniuge, ai discendenti, gli ascendenti […]”.

In virtù di quanto disposto dal successivo art. 581 c.c. “quando con il coniuge concorrono figli, il coniuge ha diritto alla metà dell’eredità se alla successione concorre un solo figlio, e ad un terzo negli altri casi”.

Pertanto, in base a quanto da Lei narrato, la successione dovrebbe riguardare Lei, Suo fratello e la seconda moglie di Suo padre. Conseguentemente, ognuno di voi avrà diritto ad 1/3 del patrimonio del de cuius.

L’immobile acquistato da Suo padre in comproprietà con la moglie sarà oggetto di successione limitatamente alla quota di proprietà di Suo padre, mentre l’altra quota rimarrà di proprietà della moglie.

Infine Le evidenzio che, anche in caso di successione legittima, spetta al coniuge superstite il diritto di abitazione dell’immobile già adibito a residenza della famiglia.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280