HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Figlio non riconosciuto ha diritti successori?
Eredità e Successioni | (04/04/2019)

Salve, mi chiamo ... e ho .. anni. Ho un enorme dubbio e vorrei delle risposte per poi approfondirle, ma devo partire dalla base. Ho scoperto che mio padre (venuto a mancare due anni fa), non era mio padre biologico purtroppo, ma porto il suo cognome. Di recente ho scoperto l'identità di mio padre naturale, ed ho scoperto che economicamente sta bene ed ha sistemato le altre tre figlie con delle villette pur sapendo che io un giorno mi sarei fatta viva, ma a me non ha fatto nulla. Inoltre, ho anche scoperto che i suoi beni sono intestati a sua moglie. Ora, potete dirmi se in qualche modo posso far valere i miei diritti sull'eredità se mi faccio riconoscere dal tribunale? Grazie vivamente per l'attenzione.

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 04/04/2019

Per rispondere al Suo quesito riteniamo opportuno segnalare quanto segue.

Solo il riconoscimento permette che i figli naturali siano considerati dalla legge a tutti gli effetti come figli.

Ne consegue che un figlio naturale (quale è Lei nel caso di specie rispetto a Suo padre biologico) che non ha ottenuto il riconoscimento legale di paternità non può avanzare pretese rispetto alla successione del genitore defunto.

Pertanto, per poter rivendicare qualunque diritto sull’eredità di Suo padre, dovrà preliminarmente chiedere ed ottenere in giudizio il riconoscimento della paternità; solo a seguito della sentenza che accerti il rapporto di filiazione, Lei potrà rivendicare la quota che la legge Le riserva quale figlia del defunto.

 

Avvocato Marta Calderoni

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280