HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
auto di famiglia usata da membri della stessa. Art.94 cds?
Famiglia | (08/10/2018)
Buongiorno, mi trovo in questa situazione è avrei bisogno di un consiglio: in famiglia siamo io, mia sorella e mia madre di 82 anni, che essendo stata colpita da ictus è inferma al 100'/'. Mia madre è proprietaria di un'auto, e sta pagando bollo ed assicurazione, che fino ad oggi sta usando mia figlia neopatentata. Oggi mia sorella, poiché bisognosa di contante, mi ha chiesto cosa intendo fare dell'auto. Io sono indeciso se sia meglio acquistarla, ma non so come fare perché dovrei dare la metà dei soldi a mia sorella e non so se è legale poiche' sarebbe una cosa fra noi 2 e oltretutto mia madre e' incapace Oppure pagare bollo e assicurazione e lasciare che vada in successione, Grazie
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 08/10/2018

L'autovettura di famiglia intestata ad un membro della stessa e guidata da un altro appartenente al nucleo famigliare, non è soggetta agli adempimenti previsti dall'art. 94, 4bis, del codice della strada, a patto che vi sia la stessa residenza e che il tempo di guida non sia superiore ai 30 gg.

Poichè l'autovettura in questione è intestata a sua madre, invalida al 100%, si pone il problema di valutare la capacità di intendere e volere per porre in essere un atto dispositivo. Altrimenti è necessaria la nomina di un tutore da parte del Tribunale, poste in essere le procedure del caso, per la stipula dell'atto di vendita a suo favore del bene. Tutto ciò premesso, se l'auto è assicurata regolarmente e la tassa di possesso è stata pagata, riteniamo che la soluzione migliore è lasciare le cose come stanno.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Crocefisso 6 Milano 20122
tel. 02 3664 4280