HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
bene indiviso. Si può cedere la propria quota?
Immobili | (18/10/2018)
Ho un terreno indiviso con un parente, lui dice di voler vendere a terzi. Visto però che la proprietà è indivisa non capisco però cosa venda?
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 18/10/2018

Quando la proprietà di un bene spetta a più soggetti, trovano applicazione le norme di cui agli art.1100 e seguenti c.c. dettate per la comunione.

Con comunione si intende il diritto di proprietà che spetta congiuntamente a  più titolari di quote ideali, che, se non sono individuate, si presumono uguali.

Ciascun partecipante può disporre del suo diritto e cedere ad altri il godimento della cosa nei limiti della sua quota (di cui può disporre come vuole ), ma non può  cedere le quote degli altri partecipanti o l'intera proprietà  della cosa comune. E' pacifico quindi, che in caso di beni indivisi ogni comproprietario può vendere, senza alcun condizionamento da parte degli altri proprietari, la propria quota. (art. 1103 c.c.). 

 

Avvocato Guido Vecellio

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Crocefisso 6 Milano 20122
tel. 02 3664 4280