HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Posso subordinare una proposta di acquisto alla preventiva vendita del mi immobile?
Immobili | (10/10/2018)
Vorrei stipulare una prelazione per acquisto di un immobile messo in vendita dal costruttore su immobile invenduto da alcuni anni (era affittato ed ora si è liberato) e nello stesso palazzo del mio attuale appartamento. La prelazione sarebbe per evitare che venga affittato o venduto e per avere del tempo per vendere il mio appartamento. Ciò è possibile? se si, in che modo e pensa mi chiederanno soldi? E' possibile vincolare una tale proposta all'avvenuta vendita del mio appartamento senza dover poi essere costretto all'acquisto o a sostenere indennizzi? Grazie mille
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 10/10/2018

Per rispondere al Suo quesito, riteniamo opportuno segnalare quanto segue.

La prelazione è il diritto in capo ad un soggetto ad essere preferito, rispetto ad un altro, a parità di condizioni, nella costituzione di un negozio giuridico. La prelazione è dunque la preferenza di un soggetto rispetto ad un altro: dubitiamo possa avere rilevanza nel caso di specie.

Nel Suo caso, infatti, riteniamo che Lei debba sottoscrivere una proposta di acquisto, con espressa specificazione che la stessa è subordinata alla preventiva vendita dell'appartamento di Sua proprietà: quindi soltanto a seguito della vendita del Suo appartamento, Lei potrà procedere ad acquistare l'immobile per il quale presenta la proposta.

Si tratta di una proposta d'acquisto sottoposta a condizione sospensiva (la vendita del Suo appartamento).

La clausola da inserire nella Sua proposta potrebbe essere del seguente tenore: "La validità della presente proposta è subordinata alla vendita dell'immobile di proprietà del proponente sito in …… via ….. entro la data del ……....; in mancanza di vendita entro tale data, la proposta perderà di efficacia a tutti gli effetti e nulla sarà dovuto al proprietario dell’immobile (e all’agente immobiliare) a nessun titolo."

Verosimilmente, a garanzia della proposta presentata, Le verrà richiesto il versamento di una caparra (tramite assegno), che tuttavia il proprietario dell’immobile che Lei vorrebbe acquistare non potrà incassare fino a che Lei non abbia sottoscritto un contratto preliminare con un acquirente del Suo immobile.

 

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280