HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
In assenza di un regolare contratto l'inquilino è obbligato a pagare i canoni?
Locazioni commerciali | (04/05/2021)

Buonasera vorrei sapere: dopo quanti anni i canoni di locazione commerciale vanno in prescrizione? E se godo di un locale commerciale, senza avere un regolare contratto ho il dovere di pagare i canoni di affitto arretrati?

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 04/05/2021

I canoni di locazione si prescrivono nel termine di 5 anni dalla scadenza pattuita. L’art. 2948 c.c., infatti, chiarisce che si prescrivono in cinque anni, tra l'altro, "le pigioni delle case, i fitti dei beni rustici e ogni altro corrispettivo di locazioni".

Quanto agli affitti arretrati, è necessario evidenziare che un contratto di locazione non stipulato in forma scritta o non debitamente registrato all’Agenzia delle Entrate, ai sensi di legge e secondo la più recente giurisprudenza, è nullo. La nullità del contratto, secondo alcune pronunce giurisprudenziali, comporta come conseguenza la possibilità per l’inquilino di richiedere il rimborso dei canoni corrisposti in forza del contratto invalido.

E’ bene ricordare, tuttavia, che dall’altro lato il locatore – anche in presenza di un contratto nullo – potrà ottenere nei confronti dell’occupante un indennizzo per l’occupazione dell’immobile.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Crocefisso 6 Milano 20122
tel. 02 3664 4280