HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
QUANTO COSTA LA RISOLUZIONE DI UN CONTRATTO DI LOCAZIONE CON CEDOLARE SECCA?
Locazioni ad uso abitativo | (14/12/2020)
Oggi ho appena rescisso un contratto d'affitto con cedelore secca quindi rescindibile in modo gratuito, il Commercialista del locatore mi ha chiesto un compenso di 100 euro senza emettere fattura è possibile ciò? Detto ciò volevo sapere se si poteva fare qualcosa o nulla?
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Avvocato Serena Mineo
Risposta del 14/12/2020

La cedolare secca è un regime fiscale di favore, introdotto con d.lgs. 23/2011, che semplifica e alleggerisce la tassazione dovuta per la locazione di immobili ad uso abitativo. 

Ai sensi dell'art. 3, co. 2, d.lgs. 23/2011 la cedolare secca è un'imposta sostitutiva, applicata in ragione di un'aliquota del 21 per cento sul canone di locazione annuo, stabilito dalle parti di una locazione ad uso abitativo. 

Con l'opzione per questo regime fiscale è consentito al locatore di far fronte al pagamento di questa imposta in sostituzione dell'imposta sul reddito delle  persone  fisiche  e  delle  relative  addizionali, nonchè delle imposte  di  registro  e  di  bollo  sul  contratto  di locazione. Altresì, la cedolare secca sostituisce le imposte di registro e di bollo sulla  risoluzione  e  sulle  proroghe  del  contratto  di locazione. 

Rispondendo al Suo quesito, in effetti, non è dovuta alcuna imposta per la risoluzione di un contratto di locazione, con opzione per cedolare secca. Pertanto, ove il pagamento sia stato richiesto per coprire i costi sostenuti per il pagamento di imposte o tasse, questo non è dovuto.

Tuttavia, se il pagamento dell'importo di 100€ è stato richiesto a titolo di compenso per la prestazione svolta dal Commercialista, allora, trattandosi di un compenso professionale, deve essere corrisposto. Naturalmente, come per ogni pagamento, anche per il compenso professionale deve essere emessa regolare fattura fiscale. Ove non prontamente rilasciata, è consigliabile richiederla e conservarne una copia.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280