HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
avvocato deontologicamente non corretto. Responsabilità professionale?
Recupero Crediti | (31/01/2019)

Responsabilità civile del legale che ha perso la causa. Sentenza del 20 il mio legale mi dice che non c'è nulla da fare. Non intende fare reclamo e se ne va per la pausa natalizia.

Al rientro il 07 gennaio 2019 mi invia la sentenza. Il 21 01 2019 mi arriva precetto dal legale del condominio per la somma di € 3.175,00 Desidero un parere se si può fare azione legale di responsabilità civile nei confronti di 

Ho chiesto lui il numero di Polizza assicurative a così il nome del liquidatore che mi ha negato. Il ... durante la causa aveva addirittura staccato il telefono e ho dovuto rivolgermi ad altro legale penalista che sta seguendo la stessa vicenda, per avere informazioni sullo stesso .... Insomma si è dato alla macchia, ma i soldi del gratuito patrocinio, non c'è dubbio l'incasserà tutti. - Posso inviare ricorso ex 700 del condominio - I due brevi verbali di causa -la sentenza e precetto.

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 31/01/2019

Dalle affermazioni contenute nella Sua domanda, traspare un comportamento non deontologicamente corretto, posto in essere dal professionista che l'ha assistita nel giudizio.

Ella accenna al gratuito patrocinio.

Dobbiamo quindi ritenere che, per avvalersi di una assistenza legale in modo del tutto gratuito, Ella abbia presentato uno specifico modello di istanza al Consiglio dell'Ordine degli Avvocati competente, specificando determinati requisiti di reddito.

Questo comunque non influisce e non giustifica un comportamento professionale insufficiente. Per ravvisare la fattispecie delittuosa del reato di patrocinio infedele bisogna considerare tutto quanto è successo nel corso dell'attività giudiziale.

Oltre all'ipotesi penalistica, Le significhiamo che il Suo avvocato potrebbe rispondere degli errori professionali commessi.

Ma, per ottenere un risarcimento dei danni, occorre che il cliente dimostri non solo il danno, ma anche che, se il legale avesse tenuto un comportamento diligente e corretto, il giudizio avrebbe avuto un esito diverso.

Può sempre e comunque fare una segnalazione al Consiglio dell'Ordine degli Avvocati, territorialmente competente, prima di intraprendere qualsivoglia azione legale nei confronti dell'avvocato da Lei incaricato per la tutela dei Suoi diritti.

 

Avvocato Guido Vecellio

 

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280