HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
HELP
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Mi separo. Posso richiedere l’assegno sociale?
Separazione dei coniugi | (22/05/2019)
se il marito percepisce una pensione di 1100 ed la moglie che si separa ha diritto di una pensione sociale?
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
avvocato Fabrizio Tronca
Avvocato Fabrizio Tronca
Risposta del 22/05/2019

In caso di separazione, il coniuge senza reddito (o con un reddito annuo inferiore ad € 5.953,87) che intenda richiedere l'assegno sociale, deve dimostrare di avere - previamente - richiesto l'assegno a titolo di mantenimento all'altro coniuge.

L'assegno sociale è infatti un rimedio sussidiario, che può essere riconosciuto solo se il preteso beneficiario dimostri di aver, prima, esperito tutte le vie per garantirsi altre entrate.

****

Ove l'assegno di mantenimento in capo al marito fosse riconosciuto, l'assegno sociale sarebbe erogabile nella misura necessaria a raggiungere l'importo mensile di € 457.99 (ad es: se assegno di mantenimento € 200.00, assegno sociale € 257.99).

Se la richiesta di assegno di mantenimento al marito fosse respinta, l'assegno sociale (in presenza dei presupposti di legge) sarebbe erogato integralmente. 

L'assegno sociale può essere richiesto da un soggetto di almeno 67 anni.

Avvocato Fabrizio Tronca 

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280