HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Desidero un figlio, ma mio marito non vuole. Posso addebitargli la separazione?
Separazione dei coniugi | (04/05/2021)

Salve, vorrei sapere se posso chiedere la separazione con addebito: io voglio il secondo figlio mentre mio marito no.

 

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 04/05/2021

L'addebito per colpa nella separazione è connesso alla violazione dei doveri coniugali.

Doveri coniguali che si riassumono nella fedeltà, nella coabitazione e nell'assistenza morale e materiale al coniuge.

È quanto precisa l'art. 151, comma 2 del Codice Civile: "il giudice, pronunciando la separazione, dichiara, ove ne ricorrano le circostanze e ne sia richiesto, a quale dei coniugi è addebitabile la separazione, in considerazione del suo comportamento contrario ai doveri che derivano dal matrimonio".

Ora, per quanto espressione di un progetto di famiglia diverso tra i due coniugi, la mancata intenzione di concepire un figlio, non può considerarsi la violazione di un dovere, posto che non è un obbligo il concepimento di un figlio.

Inoltre, l'addebito pretende anche una indagine sulla intollerabilità della convivenza (che è il presupposto dell'addebito stesso) e non può basarsi sull’esame di singoli episodi di frattura; deve infatti derivare dalla valutazione globale dei reciproci comportamenti, che emergessoro dal processo di separazione (Cass. 30/01/1992, n. 961).

Tuttavia, ad esempio, può essere addebitata la separazione al coniuge che si rifiuti di intrattenere rapporti sessuali con l’altro (Cass. 23/03/2005, n. 6276) o che tenga, verso il proprio coniuge, un atteggiamento "freddo, scostante, privo di ogni manifestazione di affetto" (Cass. 30/12/1981, n. 6775).

Su tali basi escluderemmo che, per il solo fatto di non desiderare un altro figlio, in caso di separazione legale questa possa essere addebitata al marito: l'indagine deve essere più ampia e coinvolgere altre condotte significative. 

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Crocefisso 6 Milano 20122
tel. 02 3664 4280