HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Separazione e minori
Separazione dei coniugi | (29/03/2018)

Buonasera, avrei bisogno di avere informazioni relativamente alle modalità legate alla separazione tra coniugi in presenza di figli migliori . In particolare mio figlio a Settembre compierà 18 anni e volevo capire se mi conviene aspettare tale data per le pratiche di separazione o se nulla cambia. In attesa di un Vs. gentile riscontro invio con l'occasione cordiali saluti.

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 29/03/2018

In sede di separazione e divorzio personale dei coniugi gli accordi assunti tra gli stessi (in ipotesi consensuale) ovvero i provvedimenti emessi dal Tribunale (ipotesi giudiziale) sono tesi anche a disciplinare i doveri ed i diritti verso i figli.

Premesso che per il nostro Ordinamento i genitori affidatari hanno l'obbligo solidale e comune di mantenere, educare ed istruire la prole, sia se separati/divorziati, sia in pieno regime matrimoniale, osserviamo quanto segue.

La discriminante per riconoscere in capo al genitori i doveri di cui sopra non risiede tanto (o non solo) nella minore o maggiore età del figlio, quanto nella capacità economica dello stesso; in concreto, laddove il figlio sia economicamente autosufficiente (poiché già lavoratore, ad esempio) e quindi autonomo rispetto alla gestione delle proprie esigenze, il dovere di mantenimento dei genitori verso lo stesso viene meno (o, in ogni caso, si attenua significativamente).

Se, invece, trattiamo di un figlio, pur maggiorenne, ma non ancora autonomo ed indipendente, poiché, come peraltro normale, ancora convivente con i genitori, poiché studente o ancora, poiché titolare di una occupazione incapace di soddisfare tutti i suoi fabbisogni, ebbene in tal caso il dovere di mantenerlo (o di contribuire al mantenimento con le risorse dello stesso, se lavorante) è assolutamente sussistente.

***

In concreto valuti pertanto come e se il raggiungimento della maggiore età da parte di Suo figlio possa incidere sulla capacità reddituale dello stesso, tanto da renderlo autonomo.

Diversamente, se al compimento dei 18 anni il ragazzo continuerà a vivere con i genitori ed a studiare, avanzare adesso o tra un anno la domanda di separazione non avrà effetti diversi.

Anche sotto il profilo della procedura che si possa assumere (ad esempio, i coniugi senza figli e che non disciplinino con la separazione aspetti economici, possono separarsi in Comune), tale aspetto non rileva. Avere uno o più figli "pregiudica" la possibilità di separarsi in Comune, dovendo comunque accedere al Tribunale competente.

 

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280