HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Separazione: indennità di occupazione della casa comune
Separazione dei coniugi | (13/03/2018)
sono separata consensualmente in attesa di divorzio. Sono proprietaria in comunione dei beni con il mio ex. io non vivo nella casa suddetta anche se mantengo la residenza là.vorrei sapere se mi spetta la mia quota di affitto del 50% della casa attualmente abitata dal mio ex marito ma che lui non vuole corrispondermi.la ringrazio anticipatamente se mi potesse rispondere a questo quesito .cordiali saluti
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Avvocato Livia Achilli
Risposta del 13/03/2018
In merito al Suo quesito, Le premettiamo che sarebbe necessario conoscere le condizioni della Sua separazione, ossia quanto concordato in fase di verbale poi omologato dal Tribunale. Questo per capire se la casa oggetto del Suo parere sia stata assegnata dal Giudice a Suo marito. Detto ciò, qualora la casa sia stata assegnata al marito deve chiedere in fase di divorzio una modifica di tale condizione. Qualora, invece, non sia stata assegnata a Suo marito, Lei ha diritto a chiedere una somma a titolo di locazione. Eventualmente, le suggeriamo di prendere in considerazione, se Suo marito si rifiuta di corrisponderle alcunché, di chiedere a quest’ultimo di acquistare la Sua quota oppure di vendere l’immobile a terzi in modo da dividere equamente la somma della vendita.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Crocefisso 6 Milano 20122
tel. 02 3664 4280