HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
rinuncia agli utili da parte dell’accomandante
Diritto delle società | (30/12/2017)
Buonasera avvocato, io e un mio amico abbiamo una società Sas da circa tre anni con le rispettive mogli. Io e il mio amico siamo accomandatari al 10% e le mogli accomandanti al 40%. Vorrei sapere qual'è la soluzione migliore per ottenere quanto segue e come realizzarla: si vorrebbe che i soci accomandanti rinuncino agli utili pregressi e futuri in favore dei soci accomandatari, senza dover spendere 1500€ di notaio per cambiare l'assetto societario. Do per scontato che i soci cedenti diano il loro consenso all'operazione. Nel ringraziarla anticipatamente, colgo l'occasione per augurarle Buone Feste. Cordiali saluti
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Avvocato Livia Achilli
Risposta del 30/12/2017
In relazione al suo quesito le segnaliamo quanto segue. Ovviamente le considerazioni di seguito esposte si basano sulle disposizioni di legge applicabili, non avendo noi esaminato lo statuto sociale o altro documento societario che possa considerarsi rilevante sul punto. Occorre distinguere tra (i) utili pregressi e (ii) utili futuri. In relazione agli utili pregressi, ci pare che la soluzione più semplice consista in una esplicita rinuncia (scritta) formulata da ciascun accomandante a favore della società in relazione alla percezione e riscossione degli utili in questione. In tal modo dovrebbe sorgere a favore della società una sopravvenienza attiva che ne incrementerebbe conseguentemente le disponibilità patrimoniali. Con successiva decisione dei soci, da adottarsi secondo le previsioni statutarie, la sopravvenienza potrà quindi essere riconosciuta a titolo di compenso a favore degli amministratori (dando per scontato in questa sede che gli accomandatari rivestano tale incarico). Si consulti con il suo commercialista per chiarire gli aspetti fiscali e contabili dell’operazione. In relazione agli utili futuri, salvo lo statuto non disponga diversamente, nulla osta a che in sede di approvazione del bilancio i soci stabiliscano una loro diversa destinazione rispetto a quella tipica, che è di essere liquidati a favore dei soci aventi diritto. Consideri che trattandosi di società di persone la decisione deve essere adottata all’unanimità in questo caso.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280