HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
HELP
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Turnazione tra condomini per l'esecuzione delle pulizie, il condomino può rifiutarsi?
Condominio | (18/02/2019)
Buongiorno gentilissimo avvocato Vorrei sporre il mio problema Un mese fa ho acquistato un appartamento al primo piano dove mi hanno detto che nell'assemblea che avevano fatto precedentemente avevano deciso di fare le scale a turnazione cioè di pulirle e di tirare fuori la spazzatura nei giorni stabiliti Premetto che non ho la possibilità di poter svolgere questo lavoro in quanto ho una moglie che e in attesa e io lavorando nella Security faccio degli orari assurdi. Ho esposto questo problema all'amministratore e la sua risposta è stata:si deve mettere d'accordo con gli inquilini ho paga una persona per fare le scale e buttare l'immondizia oppure deve prendersi lei singolarmente un'impresa che le faccia le scale e che le butta fuori l'immondizia. Signor avvocato Adesso io mi chiedo Come mi devo comportare a questa risposta datomi dall'amministratore? Grazie
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
avvocato Antonella Martufi
Avvocato Antonella Martufi
Risposta del 18/02/2019

La cura degli spazi comuni non può essere imposta ai singoli condomini.

Ovviamente, i condomini in assemblea possono concordare di farsi carico della cura dei beni comuni e prevedere, ad esempio, una turnazione per la pulizia della scala, ma un tale compito - come anche l'onere del singolo di incaricare un terzo che esegua le pulizia in sua vece - non può essere imposto al singolo condomino, neanche se la delibera venisse adottata all'unanimità.

L'eventuale pretesa nei suoi confronti in base ad una delibera assembleare sarebbe impugnabile per nullità e quindi, non soggetta al termine di decadenza di 30 giorni a cui sono assoggettate le decisioni (annullabili) dell'assemblea condominiale.

Il consiglio è di chiedere per iscritto all'amministratore di inserire all'ordine del giorno della prossima assemblea, la discussione circa le modalità di svolgimento delle pulizie degli spazi comuni e la scelta di una ditta (o anche di un singolo a seconda delle esigenze del Condominio), a cui conferire l'amministratore, per il Condominio che rappresenta, conferirà apposito incarico.

Nel frattempo, può rifiutarsi di provvedere alle pulizie.

Avvocato Antonella Martufi

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280