HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
HELP
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Q&A
Diritto Penale | (09/07/2019)

Salve, nel ... sono stato condannato ad un'ammenda di ... euro per acquisto illecito di un cellulare. Ora sto per lavorare in una s.p.a.. So già che mi manderanno in tribunale per richiedere lo stato della mia fedina penale. Sulla condanna recapitata c'è scritto:"può essere concessa all'imputato, a sua richiesta, con opposizione del decreto penale di condanna, la non menzione della condanna nel certificato spedito a richiesta privata". La domanda che pongo è: questa s.p.a. vedrà la mia fedina macchiata se la richiesta al tribunale la faccio io? Grazie

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
avvocato Nadia Mungari
Avvocato Nadia Mungari
Risposta del 09/07/2019

Si qualora Lei non abbia opposto il decreto penale di condanna o non abbia richiesto, attraverso l'opposizione del predetto decreto, la non menzione nel casellario giudiziale.

Ove tale condanna risultasse effettivamente nel Suo certificato di casellario giudiziale, Le consiglio di fare presente a questa SpA che, quando sussisteranno i presupposti richiesti dalla legge, provvederà a richiedere la riabilitazione e cancellazione di tali dati dal casellario giudiziale.

A tale riguardo, Le preciso che per ottenere la riabilitazione è necessario che siano passati almeno tre anni dall'esecuzione della pena, quindi dall'avvenuto pagamento da parte Sua dei ... euro.

Avvocato Nadia Mungari

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280