HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Vorrei creare una piattaforma web con libri tradotti in italiano. E' legale?
E-commerce | (08/04/2021)

Salve, vorrei creare una piattaforma web dove i lettori possano trovare libri non tradotti nel nostro paese in lingua Italiana. Sarebbe legale "vendere" queste traduzioni fatte dal nostro team? L'idea sarebbe quella di creare un'area esclusiva, dove possono avere accesso al completo catalogo delle nostre traduzioni tramite un abbonamento mensile. Grazie

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 08/04/2021

La traduzione e la pubblicazione sulla piattaforma di testi tradotti in lingua italiana sarà lecita solamente nel caso di rispetto delle norme sul diritto d’autore.

Se i testi che avete intenzione di tradurre e pubblicare fossero protetti da diritto d’autore, il loro trattamento (traduzione, pubblicazione e offerta tramite abbonamento nella piattaforma web) sarà lecito solamente con il consenso degli autori.

Sarà dunque necessario stipulare precisi accordi per l’utilizzo dell’opera (anche di natura economica), con gli autori della stessa.

Vi sono casi, però, in cui la traduzione potrà essere effettuata liberamente: ad esempio perché l’opera non è più protetta da diritti d’autore, oppure perché l’autore stesso ha espressamente consentito a chiunque la riproduzione, diffusione traduzione del testo.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280