HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Unioni civili: aggiungere un cognome è possibile?
Unioni civili e Convivenza | (02/01/2017)
BUONASERA VOLEVO SAPERE SE IN CASO DI UNIONE CIVILE CON IL MIO COMPAGNO, E POSSIBILE CHE UNO DEI DUE POSSA AGGIUNGERE IL COGNOME DELL ALTRO GRAZIE
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 02/01/2017
n relazione al Suo quesito, precisiamo che la normativa vigente ad oggi è in piena fase evolutiva e di costante aggiornamento. In ogni caso, è previsto che i partner possano scegliere un cognome comune e aggiungerlo al proprio cognome personale. L’assunzione del nuovo cognome non comporta tuttavia – allo stato della normativa vigente e, in particolare, dell’ultimo decreto attuativo - una modifica anagrafica e quindi esclude una modifica dei documenti e delle varie posizioni collegate (contratti bancari, INPS, intestazione del contratto di lavoro, a mero titolo di esempio non esaustivo). Pertanto, qualora il Suo compagno decidesse di utilizzare il Suo cognome, per effetto del recente decreto attuativo della legge Cirinnà, emanato il 4 ottobre 2016, non sarà più obbligatorio/permesso procedere con alcuna modifica anagrafica del proprio nome. Sussiste pertanto l’obbligo di utilizzare il proprio cognome da celibe in tutti i documenti da Lei sottoscritti. Rispetto a quanto appena sopra, precisiamo, però, che non ci sono ancora espressi riferimenti giurisprudenziali sull’uso del cognome comune.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280