HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Bando di concorso. Cosa succede in caso di errato riferimento normativo?
Diritto del lavoro | (12/11/2018)
Buon giorno avvocato. Nel bando di concorso di polizia penitenziaria, c'è scritto che l'idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia penitenziaria, in conformità alle disposizioni contenute negli articoli 122, 123, 124 e 125 del decreto legislativo 30 ottobre 1992, n. 443, e succesive disposizioni, ed in particolare: . visus naturale non inferiore a 12/10 complessivi quale somma del visus dei due occhi con non meno di 5/10 nell’occhio che vede meno ed un visus corretto a 10/10 per ciascun occhio per una correzione massima complessiva di una diottria quale somma dei singoli vizi di rifrazione; Questo è quello che c'è scritto nel bando di concorso.... Però nel decreto di cui tale bando fa riferimento, c'è scritto che d) per l'ammissione al concorso per la nomina ad allievo agente, visus naturale non inferiore a 12/10 complessivi quale somma del visus dei due occhi, con non meno di 5/10 nell'occhio che vede di meno. Cosa devo far riferimento?
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 12/11/2018

La normativa cui il bando si riferisce e cioè il d. lgs.n. 443 del 30/10/1992 art .122 punto d) è stato modificato dall'art. 37 del d. lgs.29/5/2017 n.95 ove alla lettera d) dopo le parole" nell'occhio che vede meno", sono state aggiunte le seguenti "ed un visus corretto a 10/10 per ciascun occhio per una correzione max. complessiva di una diottria quale somma dei singoli vizi di rifrazione".

Pertanto il bando contiene l'esatta dizione ed è a questo che bisogna far riferimento.

Cordialità.

Avvocato Guido Vecellio

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Crocefisso 6 Milano 20122
tel. 02 3664 4280