HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Quali termini di sospensione per i licenziamenti coi decreti per il Covid19?
Diritto del lavoro | (31/03/2020)

Ho firmato in data 28-02-20 lettera di licenziamento per giustificato motivo oggettivo ai sensi della l. 604/1966. Rientro nel nuovo decreto-legge n. 18/2020? Rispettando i tempi di prevviso da contratto che ho di 2 mesi, il 30.04 sarà per me l'ultimo giorno di lavoro?

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Avvocato Egidio Rossi
Risposta del 31/03/2020

L'art. 46 del Decreto Cura Italia del 17 marzo 2020, emesso per l'emergenza Covid19, prevede una sospensione delle procedure di licenziamento collettivo avviate dopo il 23 febbraio 2020, e una inibizione di tutti i licenziamenti per giustificato motivo oggettivo avvenuti dopo il 17 marzo 2020 e per un termine di 60 giorni.

Di conseguenza, se il Suo licenziamento non rientra nell'ambito di una procedura di licenziamento collettivo (per le realtà con più di 15 dipendenti e quando il licenziamento interessa almeno 5 dipendenti), essendo stato avviato prima del 17 marzo 2020 è da considerarsi operativo.

Avvocato Egidio Rossi

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280