HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Trasferimento e dimissioni
Diritto del lavoro | (20/05/2017)
Buonasera, premessa: Sono in maternità obbligatoria fino al 9/7/17 L'azienda per la quale lavoro ha chiuso e sta chiudendo svariati punti vendita tra i quali anche quello di cui ero responsabile ( quest'ultimo è stato chiuso durante il mio periodo di astensione anticipata dal lavoro) Sono stata spostata in un altro punto vendita (molto più scomodo da raggiungere) perdendo un compenso che mi veniva elargito in quanto responsabile di un negozio ad alto fatturato. Inoltre a marzo è stato pagato il 70% dello stipendio con la promessa di pagare prima o poi il restante 30%. A fronte di ciò sono a chiedervi quanto segue: 1) Posso licenziarmi in maternità? 2)Dato che ho un bambino di un mese posso usufruire del licenziamento per giusta causa evitando quindi di dover di corrispondere il periodo di preavviso? 3)In caso di mancato pagamento del TFR da parte dell'azienda quest'ultimo viene risarcito dall'Inps? Se sì con quali tempistiche? Occorrono vie legali oppure è una procedura automatica? Ringraziandovi per la consulenza vi porgo cordiali saluti
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 20/05/2017
In primis ci viene da risponderLe con un assunto: "Non fare mai la prima mossa, ossia prendere l'iniziativa di dimettersi, ma aspettare che sia l'Azienda a farlo". Questo perché, nella maggior parte dei casi, è possibile "negoziare" un'uscita. A parte questa premessa, esaminiamo puntualmente le Sue domande. 1. Lei può dare le dimissioni dall'Azienda in qualunque momento. 2. Non può dimettersi per giusta causa perché, in questo caso, la giusta causa non sussiste. 3. L'Azienda è obbligata a pagare il TFR: se non lo fa spontaneamente, è possibile obbligarla richiedendo - tramite vie legali - al Tribunale un'ingiunzione di pagamento. L'intervento dell'INPS nel pagamento del TFR avviene solo a seguito del fallimento della Società e ciò richiede tempi piuttosto lunghi.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280