HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
morte del mutuatario. Che succede al garante?
Eredità e Successioni | (30/10/2018)
Buongiorno, vi contatto per una informazione. Vorrei prestarmi come garante per un mutuo immobiliare intestato a mia sorella in quanto da poco separata. Come posso tutelare mio marito qualora mia sorella si trovasse in difficoltà economiche e dovessi per qualche ragione intervenire economicamente. In caso di prematuro decesso di mia sorella unica titolare dell'immobile, avrei comunque degli obblighi nei confronti della banca o subentrerebbero gli eredi? Ringrazio anticipatamente, cordiali saluti.
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 30/10/2018

Il garante non è altro che un terzo che si impegna a corrispondere la rata del mutuo alla banca, solo nel caso in cui l'intestatario del contratto ne sia impossibilitato.

In caso di insolvenza, quindi, la richiesta di restituzione del debito potrà essere avanzata sia al mutuatario che al fideiussore.

A questo spetta comunque la facoltà di regresso, ossia la possibilità di agire nei confronti del debitore principale per il ristoro di quanto pagato.

In caso di morte del fideiussore tutti gli obblighi di questo passano agli eredi.

Con la morte del mutuatario (debitore principale) il debito si trasferisce agli eredi, che, dopo l'apertura della successione, decideranno se accettare l'eredità o rifiutarla. Nel primo caso chiuderanno il rapporto con la banca, anche attraverso la vendita del bene.

Nel secondo caso (eredità giacente) il bene sarà venduto all'asta ed il ricavato andrà a soddisfacimento del credito.

Se dovesse ancora risultare un'esposizione, la banca si rivolge al garante, che, in ogni caso, sarà  messo in mora insieme agli eredi. 

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280