HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
RISARCIMENTO DEL DANNO DEL CONIUGE. ENTRA NELLA COMUNIONE DEI BENI?
Separazione dei coniugi | (17/07/2021)

Buongiorno, avrei una domanda. Io e mio marito siamo in comunione dei beni. Nel 2006 ho ricevuto un indennizzo per un incidente stradale e con quei soldi ho comprato una casa. La domanda è: la casa è al 50% pure sua, oppure i soldi dell'indennizzo non entrano nella comunione dei beni? Grazie

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Avvocato Serena Mineo
Risposta del 17/07/2021

Le somme corrisposte a titolo di risarcimento del danno non entrano nella comunione dei beni tra i coniugi, per espressa previsione normativa (art. 179, lett. e), c.c.). 

I beni immobili acquistati con le somme corrisposte a titolo di risarcimento del danno non entrano nella comunione dei beni, ma solo se tale esclusione è stata espressamente dichiarata all'atto dell'acquisto (art. 179, lett. f), c.c.). 

La dichiarazione deve essere resa alla presenza del coniuge escluso dalla proprietà in comunione e vi deve acconsentire. 

In altri termini, se quando ha acquistato la casa è stato dichiarato nell'atto di acquisto che l'immobile è stato acquistato con le somme ricevute a titolo di risarcimento del danno e suo marito era presente, acconsentendo a tale dichiarazione, l'immobile è escluso dalla comunione dei beni.

Diversamente, se tale dichiarazione non risulta dall'atto di acquisto, l'immobile è entrato nella comunione di beni.

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Crocefisso 6 Milano 20122
tel. 02 3664 4280