HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Il coniuge rinuncia al mantenimento. Può chiedere l’assegno sociale?
Separazione dei coniugi | (24/01/2019)

Salve Avvocato, avrei bisogno di una info: i miei genitori sono seperati (hanno fatto separazione consensuale all'anagrafe). Mio padre, che vive presso mio fratello, ha 78 anni e non percepisce reddito alcuno. Ha diritto e può fare richiesta di pensione sociale? Credevo fosse lampante un sì: oggi un CAF mi ha detto che, al momento della separazione, mia madre (che percepisce pensione) avrebbe dovuto dichiarare di supportare mio padre (mi domando perché mai?!) con cento euro al mese, affinché si potesse avviare una richiesta di pensione sociale. Le pare verosimile? Grazie mille da ora per quanto potrà fare.

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 24/01/2019

La pensione sociale erogata dallo Stato a soggetti con un reddito inferiore a € 5.889,00 e con età superiore a 66 e 7 mesi ha una natura sussidiaria, ossia spetta solo e laddove manchino altre concrete entrate o fonti di reddito.

In ipotesi di separazione il soggetto che versi in stato di bisogno, prima di richiedere la pensione sociale è tenuto a richiedere il sostegno del coniuge (mantenimento).

Tale condizione risponde agli obblighi giuridici correnti tra persone legate da un vincolo di coniugio, persistente anche in caso di separazione.

Non aver domandato l'assegno di mantenimento alla moglie, dà fondo all'assunto che il marito non versasse in stato di bisogno e comunque non avesse esperito alcun tentativo di reperire entrate, prima di chiedere l'assegno sociale. 

Si pongono allo stato due alternative:

(a) dimostrare come la stessa moglie non fosse in grado nemmeno di proporre una somma simbolica a titolo di mantenimento/alimenti;

(b) ricorrere per modifica delle condizioni di separazione e, in effetti, richiedere un contributo al mantenimento, che allora sarà integrato (sino a comporre la somma totale di circa € 550.00) dalla pensione sociale. 

 

Avvocato Fabrizio Tronca 

 

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280