HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI

Cos'è il periodo di prova?

Area legale: Diritto del lavoro
Avvocato Accanto

Il periodo di prova, da svolgersi nella fase iniziale del rapporto di lavoro, è finalizzato a verificare se il lavoratore possieda i requisiti professionali per lo svolgimento delle mansioni che gli sono affidate. Il periodo di prova è facoltativo, quindi deve essere inserito nel contratto che ne determina anche la durata, nel rispetto del CCNL.

Durante il periodo di prova, il datore di lavoro può recedere dal contratto di lavoro senza alcuna motivazione, adducendo semplicemente che non considera superata la prova. La valutazione dell’imprenditore non può essere sindacata dal lavoratore. 

Superata la prova, invece, il datore di lavoro potrà recedere dal contratto soltanto nei casi in cui è ammesso il licenziamento.

Articoli collegati

Il contratto di agenzia: cosa è e come funziona. Breve guida
Leggi >
Professione Influencer: problemi e aspetti legali. Intervista a Martina Luchena
Leggi >
Lavoro e Covid 19: le novità
Leggi >

Come funziona

Scegli quello che ti serve

Scegli il servizio legale che ti serve selezionando l'icona corrispondente e segui le istruzioni per confermare l'invio della richiesta

Ricevi quello che hai chiesto

Ricevi il servizio legale che hai richiesto da parte di un nostro avvocato

Effettua il pagamento

Solo dopo aver ricevuto il servizio legale che hai chiesto effettua il pagamento

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in Via Crocefisso 6 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Crocefisso 6 Milano 20122
tel. 02 3664 4280