HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
RECENSIONI
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Crisi aziendale. Possono licenziarmi senza giustificazione e preferire nuovi assunti?
Diritto del lavoro | (18/02/2019)
Salve ho una domanda il datore di lavoro ci sta lasciando a casa con la scusa del poco lavoro ma in realtà non danno spiegazioni precise e sono già 2 settimane tra l’altro sta lasciando a casa comunque persone a tempo indeterminato che hanno 2 anni di anzianità mentre fa andare persone che sono a lavorare neanche da un mese il settore è la pelletteria artigianato
Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
Risposta del 18/02/2019

Il datore di lavoro può procedere al licenziamento a causa della diminuzione delle attività, tuttavia, non può lasciare i lavoratori "semplicemente" a casa e non può scegliere i lavoratori da licenziare.

In pratica, il licenziamento deve essere comunicato per iscritto ed indicare le ragioni della cessazione del rapporto.

Inoltre, i lavoratori licenziati devono essere scelti in base a dei criteri - fissati dalla legge e dall'interpretazione della magistratura - finalizzati ad evitare discriminazioni e, in generale, a tutelare l'anzianità (anagrafica e di servizio), la posizione professionale e/o situazioni che il sistema ritiene maggiormente meritevoli di protezione (ad esempio, il carico familiare di ciascun lavoratore). 

Di conseguenza, fermo restando l'obbligo di un licenziamento scritto e motivato, ogni situazione deve essere valutata in concreto.

Non da ultimo, mi preme specificarle che il licenziamento deve essere impugnato entro 60 giorni dal ricevimento della comunicazione da parte del lavoratore, altrimenti nessuna azione è più possibile.

 

Avvocato Antonella Martufi

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280