HOME
AREE LEGALI
SERVIZI
DOMANDE E RISPOSTE
SOCI coop
LOGIN
REGISTRATI
HELP
I NOSTRI PROFESSIONISTI
Q&A
Diritto del lavoro | (19/09/2019)

buonasera, in data .... ho dato le dimissioni . Il contratto di lavoro è un contratto libero professionale a prestazione ai sensi degli artt. 2222 e segg. del codice civile. all'interno del contratto nel punto riguardante la risoluzione del contratto c'è scritto che è necessario dare un preavviso non inferiore a mesi uno, in caso di mancato preavviso verrà applicata una penale pari all'importo dell'ultimo mese lavorato Dato che avrei necessità di prendermi due giorni dal lavoro all'interno di questo ultimo mese lavorativo, volevo sapere se questo potrebbe essere una motivazione valida da parte della ditta per non pagarmi l'ultimo mese di lavoro. Inoltre volevo sapere se è necessario comunicare al sindacato le dimissioni essendo un contratto libero professionale. grazie in anticipo

Segui l'avvocato e ricevi aggiornamenti quando pubblica nuovi contenuti legali
Grazie per aver iniziato a seguire questo avvocato
Sei già registrato! La tua e.mail risulta già esistente
Si prega di contattare l'amministratore
avvocato Egidio  Rossi
Avvocato Egidio Rossi
Risposta del 19/09/2019

Occorre premettere che il contratto d'opera professionale, disciplinato dagli artt. 2222 e seg. del Codice Civile, è per definizione un contratto senza vincolo di subordinazione, con la conseguenza che l'atto con il quale ha interrotto il rapporto è da considerarsi un recesso con effetti differiti (e non dimissioni), ovvero con effetti rimandati al termine del "preavviso" pattuito.

Non essendo un rapporto denotato da subordinazione (con obbligo di presenza, orari, necessità di giustificare e chiedere autorizzazione ad assentarsi), Lei dovrebbe avere la possibilità di poter osservare il periodo di preavviso anche assentandosi due giorni.

A riguardo, sebbene sarebbe opportuno conoscere i contenuti esatti del contratto d'opera a suo tempo sottoscritto, quand'anche fossero stati pattuiti "obblighi" di presenza (di solito indicati come "garanzia di disponibilità in giorni e fasce di lavoro), prestando la propria opera per tutto il preavviso tranne due giorni potrebbe essere legittima una trattenuta dei due giorni di assenza, e non certo applicabile tutta la penale pattuita nel contratto.

 

Avvocato Egidio Rossi

DOVE CI TROVI

se vuoi incontrarci di persona


Se vuoi incontrarci di persona e conoscerci ci trovi in via Arona 15 a Milano, presso il punto di consulenza Avvocato Accanto, tutti i giorni da lunedì a venerdì e su appuntamento anche il sabato. Ti aspettiamo.


Avvocato Accanto, Via Arona 15 Milano 20149
tel. 02 3664 4280